COS'È LA DMT

La Danza Movimento Terapia (o DMT) a indirizzo psico-dinamico è una disciplina e forma di terapia che opera mediante il linguaggio non verbale. Utilizza il movimento e l'espressione del corpo come strumento di riscoperta di sé e crescita personale.

L'intervento parte principalmente attingendo alle risorse creative insite in ogni persona.
La DMT si avvale di solide teorie e metodologie caratterizzate da un vasto bagaglio di strumenti individuati principalmente dal sapere dell’arte del movimento come evento espressivo dell’essere umano, applicandolo agli studi psicologici e psico-dinamici e integrando le più recenti ricerche nelle neuroscienze.

L’obiettivo della DMT è di facilitare l’integrazione tra il mondo simbolico, fisico e psichico, attraverso un focus rivolto al corpo offrendo la possibilità di poter lavorare sulle proprie emozioni, saperle riconoscere, esprimere e canalizzare nell’atto creativo.

Il terapeuta diviene testimone del processo di evoluzione del paziente sostiene e costruisce un ponte tra immagine, emozione, movimento in cui il paziente possa raggiungere una maggiore consapevolezza di sé e sentirsi libero e pronto per esprimere le proprie potenzialità e gli aspetti più autentici di sé.

 

TECNICHE E STRUMENTI DELLA DMT

Una tra le tecniche più importanti che usa la DMT è una particolare osservazione ed analisi del movimento elaborata da Rudolf Von Laban (Laban Movement analysis), analisi che permette di leggere i movimenti delle persone come espressivi, integrando gli studi di Judit Kesenberg, (Kestenberg Movement 4 Profile) gli studi sulle connessioni corporee (Patterns of Total Body Connectivity) sviluppati da Imgrid Bartenieff ed in seguito portati avanti da Peggy Hacney e gli studi del Movimento Autentico.